Regolamento interno

Regolamento interno

Art. 1. Qualificazione
E’ possibile ottenere la qualifica di Operatore di Tecniche Autogene Analiticamente Orientate in uno dei settori previsti dal 1° Livello per il Training Autogeno di Base e dal 2° Livello per il Training Autogeno Superiore o Analitico, ed essere inserito nell’Albo Europeo ECAAT, sezione Italiana, con il possesso dei requisiti e il rispetto degli obblighi previsti dal successivo art. 2.
L’Albo comprende i seguenti livelli e settori:
Operatore di 1° livello settore non clinico: riservato a tutti coloro che, in possesso di adeguata base culturale, operino nelle situazioni di disagio esistenziale: insegnanti, educatori, operatori di comunità, counselor, operatori di volontariato e altri dei servizi socio-sanitari.
Operatore di 1° livello settore clinico: riservato a psicologi iscritti all’Albo, con o senza la specializzazione in psicoterapia. Qualifica che è propedeutica alle successive del 2° livello;
Operatore di 2° livello settore clinico non psicoterapeutico: riservato a psicologi e medici iscritti ai rispettivi Albi professionali, non ancora in possesso della specializzazione in psicoterapia e che abbiano già ottenuto la qualifica di 1° livello clinico;
Operatore di 2° livello settore clinico-psicoterapeutico: riservato a medici e psicologici, iscritti ai rispettivi Albi professionali, in possesso della specializzazione in psicoterapia e che abbiano già ottenuto la qualifica di 1° livello clinico.
Vedere schema riportato a pag. 13
 Art. 2. Iscrizione all’Albo: norme e requisiti
L’iscrizione nell’Albo ECAAT degli Operatori di Tecniche Autogene di Base o Superiori Analiticamente Orientate è subordinata al rispetto dei seguenti requisiti:
Per gli Operatori del livello non clinico: essere in possesso di adeguata base culturale che sarà valutata, di volta in volta, dal Direttivo.
Per gli Operatori dei livelli clinici: essere in possesso della laurea in Medicina e Chirurgia o in Psicologia ed essere comunque iscritti ai rispettivi Albi professionali.
Per tutti i Livelli: aver preliminarmente frequentato un corso di formazione, presso i Centri Autorizzati, di:
– per il 1° livello: Training Autogeno di Base ( i 6 esercizi standard ) non inferiore a N° 60 ore comprendenti lezioni teoriche, pratiche e supervisione.
– per il 2° livello: Training Autogeno Superiore o Analiticamente Orientato non inferiore a N° 60 ore comprendente attività teoriche, pratiche e di supervisione.
-Aver superato un esame, composto da una prova scritta e dalla discussione di due casi trattati dal candidato con le tecniche autogene di base o superiori, analiticamente orientate.
Art 3: Domanda di iscrizione all’Associazione. Modalità.
Nell’ambito e ai fini dell’atto costitutivo dell’Associazione European Committee For The Analytically Oriented Advanced Autogenic Training (ECAAT), vengono accolti come Soci ordinari coloro che, avendo superato l’esame di cui all’articolo precedente, ottemperino alle seguenti norme:
a) Presentazione di una domanda in carta semplice rivolta al Presidente del Consiglio Direttivo e contenente, oltre i dati anagrafici del richiedente, l’indicazione della sua residenza, del titolo di studio di cui è in possesso, della professione esercitata nonché di un breve curriculum vitae;
b) Fotocopia del titolo di studio;
c) Versamento della tassa annuale stabilita dal Consiglio Direttivo quale quota associativa per l’iscrizione all’Albo da effettuarsi sul c/c postale 51298867 intestato all’ECAAT.
Art 4: Agevolazioni ai Soci
Nell’ambito e ai fini dell’atto costitutivo dell’Associazione European Committee For The Analytically Oriented Advanced Autogenic Training (ECAAT), i Soci ordinari in regola con la quota associativa dell’anno in corso, hanno diritto alle seguenti agevolazioni:
a) Inserimento del nominativo, con l’indicazione della città di residenza, nell’Albo degli operatori di Tecniche Autogene analiticamente orientate Informatico e cartaceo;
b) Partecipazione, a costi ridotti, a meetings-convegni-workshops ecc. di studio e approfondimento su argomenti inerenti la pratica clinica con le tecniche autogene ad orientamento analitico, promossi dal Consiglio Direttivo dell’ ECAAT con possibile attribuzione di ECM (crediti formativi)
c)Consultazione della biblioteca del CISSPAT-ECAAT per la ricerca e lo studio di materiale di approfondimento teorico-pratico delle metodiche autogene e la loro applicazione nei vari settori clinici e non;
d)Una consulenza gratuita da parte di un tutor di riferimento, scelto nell’elenco dei Didatti, con cui programmare eventuali incontri di supervisione o di tipo didattico a completamento del percorso formativo per coloro che facessero esplicita richiesta o che desiderassero conseguire la qualifica di Didatta come previsto dall’art.7 del presente Regolamento;
e)Pubblicazione di lavori scientifici su riviste di cui l’ECAAT sia portavoce.
Art 5: Norme deontologiche:
Nell’ambito e ai fini dell’atto costitutivo dell’Associazione European Committee For The Analytically Oriented Advanced Autogenic Training (ECAAT), tutti i Soci sono moralmente chiamati al rispetto delle seguenti norme deontologiche:
a)Respingere ogni collaborazione che dovesse comportare una limitazione alla propria indipendenza morale, all’autonomia tecnico-scientifica, alla serietà professionale;
b)Astenersi da procedimenti che ledano l’integrità psicofisica, la libertà e la dignità della persona umana;
c)Dare la propria opera, nei limiti delle personali competenze, per il conseguimento degli scopi dell’Associazione.
Art 6: Centri autorizzati a svolgere corsi di formazione con tecniche autogene analiticamente orientate:
Nell’ambito e ai fini dell’atto costitutivo dell’Associazione European Committee For The Analytically Oriented Advanced Autogenic Training (ECAAT), i Centri attualmente autorizzati a svolgere corsi di formazione nel Training Autogeno di Base e Superiore ad orientamento analitico sono riportati nell’apposito elenco.
L’associazione si riserva di autorizzare altre scuole operanti in Italia e negli altri paesi europei, in seguito a domande opportunamente documentate.
Art. 7 Docenti e Didatti
I docenti autorizzati a tenere lezioni teoriche e pratiche nei corsi di formazione predetti, saranno designati di volta in volta dai Centri di cui al comma precedente.
La qualifica di “Didatta” può essere attribuita dal Consiglio Direttivo con decisione a maggioranza semplice, con prevalenza del voto del Presidente in caso di parità, a quei Soci ordinari in possesso dei seguenti requisiti:
a)Possiedano da almeno 3 (tre) anni la qualifica di 2° livello clinico psicoterapeutico;
b)Abbiano svolto supervisione individuale o in piccolo gruppo per un periodo di 3 (tre) anni per complessive 200 ore con un Didatta autorizzato dal Direttivo che alla fine dell’iter formativo avrà il compito di sottoporre al Direttivo una relazione contenente una valutazione di idoneità del candidato alla qualifica di Didatta;
c)Si siano distinti per ricerche scientifico-sperimentali, per pubblicazioni o per particolari interventi nel campo clinico e non clinico utilizzando le tecniche autogene analiticamente orientate o che dimostrino di aver acquisito specifica competenza e particolare rinomanza nel campo delle Tecniche Autogene.
Art. 8. Norma permanente
I Soci Fondatori costituiscono un Consiglio di Probiviri permanente, avente lo scopo di salvaguardare l’osservanza dei principi che hanno dato vita all’Associazione. In caso di discordanza significativa dagli stessi, il Consiglio dei Probiviri può decidere lo scioglimento, a maggioranza semplice, del Consiglio Direttivo in carica ed indire nuove elezioni.
Il presente Atto Costitutivo dell’Associazione ECAAT con annesso Regolamento Interno è stato redatto dal Dott. Fabrizio Pietrantoni, Notaio in Padova iscritto al Consiglio Notarile del distretto di Padova e registrato a Padova il 18 Novembre 2003 Repertorio 91780/91849.
C.F. dell’ECAAT 92163020289

Commenti chiusi